Convento dei Frati CappucciniConvento dei Frati Cappuccini con la Chiesa di S. Francesco

La costruzione fu eretta su pianta conventuale nel 1619. La chiesa presenta un’unica navata e manifesta completamente la povertà dello spirito Francescano.

Sopra l’altare è presente una splendida pala di dimensioni imponenti, realizzata nel 1618 dall’artista Gherardo delle Notti.

La storia

Il dipinto raffigura la principessa Flaminia Colonna Gonzaga che si rivolge verso la Madonna con il Bambino, nel frattempo S. Bonaventura è incantato nella visione di S. Francesco; alle spalle di questa scena si può intravedere il convento di Palazzola con il retrostante Monte Cavo. Nella cappella di destra si trova un gruppo scultoreo rappresentante la natività: Gesù Bambino è circondato dalla Madonna, S. Giuseppe, il bue e l’asinello. L’opera fu realizzata da A. Bolgi e da S. Speranza (ambedue provenienti dalla scuola del Bernini) nel 1633.

Vuoi scoprire cosa puoi prenotare?

Una raccolta di alcune delle bellezze che puoi trovare nei territori di Albano Laziale, Lanuvio e Nemi. Un viaggio tra storia e natura da vivere grazie al Consorzio Enolan.

Un progetto volto alla creazione di una sinergia di territori limitrofi, con lo scopo comune di valorizzare un patrimonio storico/paesaggistico ed enogatronomico di enorme valore

placeholder
Davide Battista
Consulente, Enolan

Vuoi prenotare in uno dei luoghi appartenenti al circuito Enolan?

Questo sito web utilizza i cookies e raccoglie alcuni dati di navigazione per migliorare la tua esperienza.