Fontana degli scogli

Fu commissionata da Filippo Cesarini all’architetto Carlo Fontana nel 1675.

Alcuni studiosi ritengono che il Fontana, essendo allievo e collaboratore di Gian Lorenzo Bernini, si sia ispirato alla Fontana dei Fiumi di Piazza Navona nell’ideazione della scogliera.

La storia

Ai due lati di essa erano in origine scolpiti due enormi serpenti, dei quali restano oggi scarsi resti, a causa dei danni prodotti dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. La raffigurazione dei serpenti fa pensare che la fontana intenda riprodurre l’antico antro del serpente, messo in relazione dalle fonti antiche con il culto di Giunone Sospita.

Vuoi scoprire cosa puoi prenotare?

Una raccolta di alcune delle bellezze che puoi trovare nei territori di Albano Laziale, Lanuvio e Nemi. Un viaggio tra storia e natura da vivere grazie al Consorzio Enolan.

Un progetto volto alla creazione di una sinergia di territori limitrofi, con lo scopo comune di valorizzare un patrimonio storico/paesaggistico ed enogatronomico di enorme valore

placeholder
Davide Battista
Consulente, Enolan

Vuoi prenotare in uno dei luoghi appartenenti al circuito Enolan?

Questo sito web utilizza i cookies e raccoglie alcuni dati di navigazione per migliorare la tua esperienza.